Gravina:Artemio Franchi è nostro esempio

"Il ricordo è più che mai forte domani 12 agosto a 35 anni dalla scomparsa di un grande dirigente del calcio italiano come Artemio Franchi. Mi piace ricordarne la grande passione per il pallone, la lungimiranza, le idee, la progettualità e la voglia di cambiare per far crescere il movimento". Lo dice Gabriele Gravina, presidente di Lega Pro, ricordando l'anniversario della scomparsa del grande dirigente calcistico. "Artemio Franchi - dice Gravina - è stato un modello e un motivo di orgoglio per il nostro calcio, che ha rappresentato nel mondo con incarichi di prestigio. Grazie alla sua attività, è nata anche la Lega Pro, che ha voluto a Firenze e che ha costruito con peculiarità specifiche e riconosciute come quelle di essere la Lega del territorio, del calcio dei giovani, dei Comuni e delle tradizioni del nostro Paese". "Il ricordo - prosegue - si lega indissolubilmente alla parola riconoscenza e la sua memoria vive con la Fondazione a lui intitolata e guidata dal figlio Francesco con cui collaboriamo".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Ravenna Web Tv
  2. Ravenna Web Tv
  3. Modena 2000
  4. GoNews
  5. GoNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Marradi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...